Menu
PWC

Il futuro del cibo nelle proteine vegetali

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Così come in questi anni abbiamo visto l’evoluzione di software e tecnologia in ambito food, secondo i fondi di venture capital, la prossima rivoluzione la vedremo nei nostri piatti poiché la tecnologia cambierà ciò che mangeremo e il modo in cui mangeremo. L’alimentazione ci aiuterà a curare malattie e a prevenire possibili patologie; la carne verrà sostituita da altri alimenti e prodotti innovativi in grado di soddisfare le nostre necessità. Modern Meadow, per esempio, è una startup che ha realizzato il primo hamburger in vitro, ma non è l’unica. L’utilizzo degli insetti, come proteina sostitutiva sarà fondamentale; ecco perché le startup avranno un ruolo decisivo nello sviluppo di soluzioni alternative che vadano a creare prodotti con alto contenuto proteico e basso impatto ambientale. Nel frattempo sono già molte le aziende che si stanno muovendo in questa direzione creando nuove linee di prodotti composte da proteine vegetali come ha già fatto Soylent, ottenendo dagli investitori enormi capitali per lo sviluppo del suo mix di proteine di soia, olio di alghe e altri minerali: il futuro dell’alimentazione è questo: non sappiamo se sarà bello esteticamente ma di sicuro sarà nutriente.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter