Menu
PWC

Donadon: Italia ancora indietro sul venture capital

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

In un’intervista rilasciata a Milano Finanza, Riccardo Donadon, fondatore dell’acceleratore H-Farm, ha messo in luce le difficoltà che l’Italia vive nel finanziare e far crescere nuove idee imprenditoriali. Il nostro Paese è in fondo alla classifica europea per gli investimenti in venture capital e presenta una serie di difficoltà sistemiche che rallentano lo sviluppo del settore. In questo quadro, tuttavia, non mancano esperienze positive, come quella di H-Farm. L‘acceleratore, fondato da Donadon nel 2005, continua ad essere una delle realtà più dinamiche nello sviluppo di idee imprenditoriali innovative. In dieci anni ha attivato investimenti per 20 milioni di euro in oltre 70 progetti e ha chiuso il 2015 con 24,7 milioni di ricavi e 5 milioni investiti in startup. La direzione da seguire, secondo Donadon, è riuscire a rafforzare gli attori presenti sul campo e crearne di nuovi di grandi dimensioni, in grado di uscire dai confini nazionali.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter