Employerland, il social game dedicato al mondo del lavoro

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il mondo del lavoro ha un suo videogioco che si chiama Employerland il cui obiettivo è, attraverso un proprio avatar, entrare nella città virtuale che ospita le aziende aderenti e confrontarsi con diverse realtà lavorative. Si può così fare esperienza nelle attività di problem solving e nella condivisione di obiettivi, si conoscono le compagnie e i loro competitor, in un contesto in cui è simulato un vero ambiente lavorativo, ricco di sfide e occasioni per mettersi alla prova. L’idea, è diventata una app scaricabile su dispositivi Apple e Android, ed è stata realizzata da 3 quarantenni, consulenti nel mondo delle risorse umane e capeggiati da Gabriele Lizzani, docente universitario di “Employer Branding”. La startup, nata nel 2013, grazie a un primo finanziamento di Lazio Innova e del business angel, Corrado Balottelli, ha ottenuto anche un investimento, nel 2014, da Invitalia con Smart&Start, mettendo in contatto diversi neolaureati con le aziende presenti nell'app. Nel 2015 è stata selezionata tra le prime 10 startup da Unicredit Start Lab e ha ricevuto una Menzione d’Onore da Horizon 2020 come progetto tecnologico di innovazione.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter