Una startup vuole controllare la salute degli edifici

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Nasce Shbox, una scatola nera progettata dalla startup Sysdev che si pone l’obiettivo di monitorare edifici e strutture per sapere se ci sono problemi di staticità, ben prima che compaiano le crepe, ma anche per misurare la qualità di vita all’interno. L’obiettivo sarà quello di monitorare scuole, fabbriche e ponti, garantendo il controllo di tali strutture in tempo reale. Tutto questo sarà possibile grazie a una startup nata nell’incubatore del politecnico di Torino e verrà sperimentata nella scuola elementare Armstrong di Torino, che sarà tappezzata con 50 scatole nere in grado di raccogliere, grazie all’intelligenza artificiale, i dati strutturali (inclinazione, deformazione, temperatura) e quelli ambientali (anidride carbonica, luce, umidità). Tutti i dati raccolti verranno centralizzatiattraverso alcune colonnine per la rete wireless già posizionate in tutto il quartiere.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter