Innovazioni wearable al FabriQ

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Al FabriQ si sono riuniti gli esperti di tecnologia indossabile per la seconda edizione italiana del Wearable Technologies Picnic. E se ne sono viste di tutti i colori, dal dito telefono all’Sos per i sub. Il bracciale Deed dà accesso alle telefonate senza auricolare o vivavoce, ma semplicemente dal proprio dito. Poi c’è SharkNet, la startup sviluppata dall’ex ufficiale di Marina Maurizio Banfi, che ha sviluppato il “runstatic” della subacquea. Monitora le performance sportive e, in caso di emergenza, diventa un vero e proprio cellulare. Attivato semplicemente con una doppia pacca, basterà agganciarlo al pallone e, quando in superficie, inizierà a trasmettere messaggi con la posizione esatta del subacqueo.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter