Menu
PWC

Un passo in avanti per smascherare gli assassini

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Si chiama FitBit ed è un braccialetto digitale che serve a misura diverse attività quotidiane, tra cui quanti passi facciamo in un giorno. Tale caratteristica ha permesso di smascherare un assassino, che aveva dichiarato che sua moglie era salita dal garage fino alla sua stanza, per salvarlo da un malvivente. Tutto falso, il FitBit ha registrato 1217 passi, ben oltre il numero di passi necessari per giungere dal garage alla stanza. Quando la tecnologia aiuta a migliorare le prestazioni (anche) dei detective, ben vegano oggetti come questo. FitBit non è l’unico braccialetto in commercio, infatti nel 2014 è nato Hiris, startup genovese incubata presso l'I3P del Politecnico di Torino, che rientra nel settore della tecnologia indossabile come strumento per raccoglie dati sul movimento, battito cardiaco, temperatura e passi.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter