Grande interesse per le miniere di lignite di Vattenfal

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Le miniere di lignite tedesche di Vattenfall riscuotono grande interesse da parte di due società ceche che hanno avanzato delle offerte per gli impianti di generazione elettrica che utilizzano il carbone fossile; questa parte di azienda era vendita già dalla fine del 2014, ma da allora i prezzi dell'energia sono crollati del 40% facendo diventare più interessante la compagnia. Le offerte sono state presentate da Vrsanska Uhelna, società mineraria attiva nella lignite e parte di Czech Coal, e da Eph, sostenuta dal private equity Ppf Investments; anche l’utility tedesca Steag e l’australiana Macquarie Group anche se non hano formalizzato una proposta, secondo fonti citate da Reuters sarebbero ancora della partita e avrebbero proposto di partecipare alla costituzione di un fondo per farsi carico delle attività.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter