Menu
PWC

Horus, il dispositivo per i non vedenti

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Horus, il dispositivo della startup savonese Eyra, è uno strumento per le persone non vedenti, che permette di trasformare delle informazioni visive in istruzioni verbali. Il dispositivo assomiglia ad un walkman ed è collegato ad un paio di cuffie, munite di sensori visivi, di orientamento e microtelecamere. Le informazioni vengono registrate e analizzate da un software per trasformare le immagini in indicazioni. La fase di realizzazione del prodotto è terminata e, appena verrà rilasciato il marchio CE, il prodotto verrà lanciato sul mercato.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter