Menu
PWC

Lumache che vanno forte!

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

C’è un imprenditore di origine napoletana che coltiva due grandi passioni: il Napoli e la bava di lumaca. Della prima non possiamo dire nulla ma della seconda possiamo raccontarne la storia. La startup nasce nel 2014 per studiare, insieme a un socio, gli effetti benefici della bava di lumaca nella cura della pelle. Non per nulla le lumache la producono per rigenerare le cellule dei loro tessuti che altrimenti si danneggerebbero durante lo strisciamento e le sue proprietà vengono sfruttate sin dai tempi dell'antica Grecia anche per curare ulcere e gastriti, per cicatrizzare le ferite e per arrestare le emorragie. Sotto forma di sciroppo serve per calmare la tosse, sciogliere il catarro e facilitarne l’espulsione. Sulla pelle la bava di lumaca è lenitiva, antiossidante e rigenerante, insomma un prodotto che piace, in particolare alle donne che non si capacitano di svegliarsi con qualche segno del tempo in più ogni giorno sul proprio corpo. Cosa importante, le lumache non vengono barbaramente trucidate per estrarne la bava: il processo di estrazione è condotto in modo da non uccidere l’animale né farlo soffrire. Biophysis vende i suoi prodotti online, tramite il sito web, e in punti vendita specializzati. Ora si prepara al lancio capillare nelle reti farmaceutiche e nei centri cosmetici di lusso ed è alla ricerca di nuovi finanziatori che investano nella fase di crescita della società. Per saperne di più: http://www.biophysis.it/

Facebook: biophysis cosmetici innovativi

Instagram: biophysis_cosmetici

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter