“I Borghi più belli d’Italia” si apre al crowdfunding

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

I Borghi più belli d’Italia, grazie alla partnership con Assiteca Crowd, ha deciso di avviare delle iniziative di raccolta attraverso lo strumento del crowdfunding. L’accordo, stipulato anche con la società Borghi Servizi e Ambiente, vuole valorizzare il grande patrimonio storico, artistico e culturale dei piccoli centri italiani. Il prossimo 26 gennaio sarà inoltre online una seconda piattaforma donor di Assiteca Crowd (www.assitecacrowdonor.com).

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter