Menu
PWC

Green Charge: la startup che reinventa l’energy storage

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il bisogno di migliorare l’efficienza e la disponibilità di energia, unito alla volontà di salvaguardare la natura, sono alla base dell’idea di ‘Green Charge’. La startup, nata nel 2009, progetta e installa sistemi per lo stoccaggio di energia con l’intento di alimentare l’area dei servizi, dalle scuole alle attività commerciali, attraverso l’uso efficiente della rete energetica. Il sistema è composto da grandi batterie che permettono di immagazzinare energia durante le ore di minor utilizzo della rete, come a esempio durante la notte, per poi restituire tale disponibilità nei momenti di punta. I benefici sono dati dal minor sovraccarico del sistema e dalla ridotta necessità di investimenti per lo sviluppo della rete elettrica, migliorando così anche l’impatto ambientale. La startup ha già ricevuto 56 milioni di dollari di investimento in due round; a Maggio 2016 Green Charge è stata poi acquisita da Engie, leader nel mercato delle batterie. Nel 2015 l’azienda ha vinto per il secondo anno di seguito il premio Energy Storage North America innovation grazie a un programma in grado di fornire 20 MWh alle scuole della California.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter