Indiegogo lancia il nuovo servizio di equity crowdfunding

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

La piattaforma di crowdfunding Indiegogo ha annunciato di aver aperto anche all’equity crowdfunding attraverso una partnership con MicroVentures, portale di investimento online. L’equity crowdfunding è un settore neonato di raccolta fondi, accessibile al pubblico da quando il titolo III del Jumpstart our Business Startups Act (JOBS) è entrato in vigore. La legge consente ai piccoli investitori di comprare una quota di partecipazione in una startup che tramite una piattaforma può raccogliere fino ad 1 milione di dollari l’anno. Precedentemente, potevano partecipare soltanto investitori con almeno un 1 milione di dollari in attività o con un reddito annuo di 200mila dollari l’anno. Ora invece può investire chiunque abbia più di 18 anni e disponga di un profilo gratuito creato sul portale. Gli investimenti personali partono da 100 dollari e l’azienda è tenuta a mostrare i progetti futuri per i quali avrà bisogno del sostegno finanziario. Per usufruire dei benefici del Titolo III, circa 100 società si sono registrate al SEC (Securities and exchange commission) in modo da essere abilitate alla vendita delle proprie quote di equity. Indiegogo ha lanciato da pochi giorni il servizio, in cui attualmente figurano una compagnia di video game, un “social marketplace” di musica e una distilleria artigianale. Inoltre, la piattaforma non dovrebbe subire la competizione del rivale Kickstarter, il quale ha chiaramente annunciato che non ha interesse nell’offrire equity crowdfunding ai suoi users.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter