Menu
PWC

Poste in corsa per Pioneer

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Oggi scadono i termini per presentare le offerte non vincolanti per Pioneer. Entra in gara anche Poste Italiane che dovrebbe essere affiancata da Cdp e da Anima, di cui detiene il 10,3%. Se così fosse, sarebbe l'unica italiana a partecipare insieme ad Amundi, Axa, Allianz, Macquarie. Pioneer è stata valutata circa 3 miliardi e Poste potrebbe investire fino a 1,5 miliardi per il 50% della società diventando così il terzo gruppo italiano nel risparmio gestito, dopo Generali e Eurizon, con un portafoglio di circa 280 miliardi di euro di asset in gestione.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter