Alitalia: allora che si fa?

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Diametralmente opposte le vedute dei tre commissari straordinari Alitalia sul futuro della compagnia, Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Dopo le due offerte ufficiali di EasyJeat e Lufthansa (250 milioni per una parte di azienda), proprio su queste colonne avevamo riportato quella da 400 milioni del fondo americano Cerberus, presentata però oltre i termini. Se una parte vorrebbe aspettare per far lievitare le proposte di acquisizione – continuando così i viaggi tra Dubai, Cina, India e New York iniziati nelle ultime settimane per incontrare i nuovi partner – l’altra parte vorrebbe accelerare le trattative, per evitare che le prossime elezioni diano ulteriore instabilità ad una situazione societaria un po’ ballerina.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter