Menu
PWC

Volata Cycles, la connected-bike made in Italy

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Volata Cycles, startup nata da due laureati del Politecnico di Milano, lancia il primo modello di connected bike. L’idea alla base è quella di riuscire a rendere la bicicletta un mezzo connesso, dotato di computer di bordo, display e notifiche allo smartphone. Il progetto ora è divenuto realtà. La nuova impresa, divisa tra Milano (per il design) e San Francisco (per il marketing), punta ad una quota di mercato di fascia alta visto che le bici – le prime saranno consegnate nel 2017 – hanno un costo di 3.500 dollari. Tutto questo con una novità: il metodo di finanziamento. I due italiani, infatti, si sono affidati al nuovo sistema Safe (simple agreement future equity), attraverso cui gli investitori possono realizzare i finanziamenti in cash, traformandoli successivamente in una quota di azione in occasione di futuri round di investimento.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter