WaterView presenta IR2, software per misurare l’intensità della pioggia dalle immagini prese da telecamere di sorveglianza e smartphone

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

La startup WaterView, spinoff del Politecnico di Torino, incubata presso I3P e sostenuta del Club degli Investitori, parteciperà al Meteorological Technology World Expo 2017 che si terrà il 10 ottobre e che è la più importante manifestazione al mondo dedicata alle ultimissime novità in materia di tecnologie per il monitoraggio e la previsione dei fenomeni meteorologici. La startup presenterà IR2, acronimo di Instant Rain Rate, applicazione per misurare in tempo reale l’intensità della pioggia attraverso immagini provenienti da telecamere di videosorveglianza, webcam e smartphones (basta che si vedano le gocce di pioggia in caduta). Tutte le informazioni ottenute da IR2 vengono memorizzate in un database e confluiscono in mappe di pioggia che illustrano in tempo reale la situazione delle precipitazioni, e da cui possono essere estratte serie storiche relative a uno o più punti di acquisizione. Oltre alle applicazioni nel campo della gestione urbana e della protezione civile, una modalità di misura della pioggia consente di ottimizzare l’uso della risorsa idrica e dei trattamenti fitosanitari in agricoltura, ottimizzare il calcolo dei percorsi da parte dei sistemi di guida assistita, migliorare l’efficienza delle reti di trasporto e la logistica delle squadre di soccorso attive lungo la rete viaria, o ancora ottimizzare il pricing delle polizze assicurative o gli iter di riconoscimento di danni legati agli eventi atmosferici.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter