Menu
PWC

Con Tinaba il giornale è a portata di smartphone

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Potrebbe rappresentare un nuovo mondo di informarsi e di fare informazione quello offerto da Matteo Arpe attraverso app Tinaba. Sarà infatti possibile acquistare singoli articoli, evitando i costi di commissione - con grande gioia degli editori – ma anche pagare interamente il giornale senza fare ricorso alle scomode monetine. Tuttavia, la nuova app non si limita solo a questo. Tinaba (This is not a bank), fondata al fine 2015 con un investimento di 30 milioni di euro e detenuta dal fondo di private equity Sator (che fa capo a Matteo Arpe) offre numerosi servizi: trasferimenti in denaro, pagamenti e una vera e propria offerta bancaria e d’investimento con Banca Profilo.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter