Menu
PWC

Watly, il pc termodinamico che funziona nel deserto

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Oltre un miliardo di persone non ha accesso all’acqua pulita e muore per questo così tre ragazzi hanno pensato, nel 2013, a Watly un computer termodinamico che è in grado di depurare fino a 500 litri di acqua al giorno e grazie a dei pannelli fotovoltaici può generare energia in grado di movimentare la macchina e di ricaricare altri dispositivi come pc o telefonini. Un prototipo della startup è già stato testato nel Ghana dove Watly ha potuto aiutare un villaggio fornendo tre litri di acqua al giorno per abitante oltre all’energia per i dispositivi e per l’alimentazione di un pozzo per l’acqua. In questi pochi anni di vita Watly ha già vinto innumerevoli premi e ha ricevuto un finanziamento da due milioni di euro dall’Unione Europea. Oggi la startup cerca fondi attraverso una campagna di crowdfunding per poter mettere in produzione un Watly di 40 metri di lunghezza in grado di aiutare 3mila persone per almeno 15 anni. Il progetto piace molto e anche DIsocvery Channel vuole realizzare un documentario per raccontare la storia di una startup di successo e di altruismo.

Tags
#Watly
Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter