Il capitale umano, una risorsa da 26,5 miliardi

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Una straordinaria storia di startup iniziata nel 2003 a Palo Alto in California quella di Linkedin, il social network per il lavoro ideato da Reid Hoffman, co-fondatore di PayPal, acquistata nel 2002 da eBay per 1,5 miliardi di dollari. Fin da subito Linkedin acquisì un enorme consenso da parte di molti fondi di venture capital come Sequoia Capital, European Fouders Fund e Bessemer Venture Partners, raccogliendo round di finanziamento milionari che consentirono alla startup californiana di crescere a dismisura, fino ad approdare a Wall Street, nel 2011, con una valutazione record di 4,25 miliardi di dollari. Nonostante i 400 milioni di utenti iscritti al portale, la compagnia iniziava a mostrare i primi segnali di debolezza, registrando una flessione nel terzo trimestre del 2015 pari a 8,4 milioni di dollari, arrivando a perdere più del 40% del proprio valore sui listini di borsa. Ecco allora che ad intervenire è stato un altro colosso come Microsoft, portando a termine un’acquisizione da record, la più grande mai effettuata dal gruppo fondato da Bill Gates. La trattativa è stata conclusa in tempi rapidissimi, dichiara Nadella - Ceo di Microsoft, e l’acquisizione sarà finanziata principalmente tramite l’emissione di nuovo debito, riconoscendo agli azionisti un valore di 169 dollari per azione, ovvero un premio pari al 49,5% sulla quotazione di chiusura del titolo di venerdì scorso.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter