Menu
PWC

Per le good bank di Marche, Etruria, Chieti e Ferrara si muovono i fondi di private equity

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Per Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Ferrara, Banca Marche e Cassa di Risparmio di Chieti si avvicina il momento della verità; dopo essere state scorporate dai crediti deteriorati ed essere state affidate a Roberto Nicastro che ne sta gestendo la vendita, possibilmente in blocco, ora è il momento di scegliere l’acquirente. Le offerte non vincolanti di chi, in fase di iniziale, si era presentato perché interessato e i possibili pretendenti sono meno della metà e alcune provengono dai fondi di private equity come Apollo, Fortis e Canterbridge. La chiusura dell’operazione, secondo l’Ue, deve essere realizzata entro il 30 settembre. L’advisor dovrà lavorare e scremare per arrivare a una prima lista ma, come scrive Carlo Festa, da ambienti finanziari londinesi si vocifera sul particolare attivismo del fondo di private equity Apollo che pare intenzionato a fare un’offerta interessante. Il fondo già da tempo sta puntando alle attività bancarie italiane e infatti negli scorsi mesi ha tentato di entrare sia in Interbanca sia in Carige, senza successo. Si vedrà se questa volta riuscirà a spuntarla rispetto agli altri concorrenti.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter