Menu
PWC

Pasta Di Martino vuole un fondo di private equity e lo sbarco a Piazza Affari

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il Pastificio Di Martino, proprietario anche della pasta Antonio Amato, si avvia verso la quotazione a Piazza Affari passando però per un fondo di private equity a cui cederebbe la minoranza. Con un fatturato consolidato di 165 milioni, il gruppo campano è un produttore storico gragnanese di pasta secca e, tre anni fa, ha acquisito anche il Pastificio Antonio Amato. Più di recente, a maggio, Di Martino ha acquisito il 67% dell’emiliana Grandi Pastai Italiani, entrando così nel mercato della pasta fresca. Oggi, la società nata nel 1912, ha siti produttivi a Gragnano, Pastorano, Salerno, Correggio, San Martino in Rio, Sesto e Uniti (Cremona).

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter