Menu
PWC

AIFI incontra i centri d’eccellenza italiani e ne realizza una mappa

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

In occasione del consiglio direttivo AIFI, i soci hanno avuto l’opportunità ascoltare la presentazione della piattaforma dedicata al trasferimento tecnologico, nata dall’azione congiunta di Cdp e Fei. L’innovazione in Italia è sviluppata su tutto il territorio e l’associazione ha infatti, nel corso degli ultimi 8 mesi, incontrato oltre 50 soggetti tra incubatori, centri di ricerca e di trasferimento tecnologico, parchi scientifici e università tecniche per metterli in contatto con i soci AIFI dedicati al venture capital e trovare sinergie comuni per far crescere una cultura dell’innovazione. Da questi incontri ne è nata una cartina che rappresenta i luoghi in cui essi operano e accolgono le idee imprenditoriali per farle diventare startup sul mercato. Ci si augura che tale approfondimento sia di supporto anche al grande lavoro realizzato in questo ultimo anno dal Governo che ha messo in campo azioni per agevolare fiscalmente le nuove imprese e gli investitori nei fondi dedicati e attività come Itatech, volte a sviluppare un ecosistema favorevole all’innovazione italiana. In occasione del consiglio direttivo odierno è stata infatti presentata Itatech, piattaforma nata grazie all’iniziativa congiunta di Cassa depositi e prestiti (Cdp) e Fondo Europeo per gli Investimenti e dedicata al finanziamento dei processi di trasferimento tecnologico. “Con questo strumento l’Italia ha deciso di puntare risorse importanti in questo segmento” afferma Innocenzo Cipolletta, presidente AIFI; “perché il rilancio del nostro Paese passa soprattutto dalle valorizzazione industriale delle grandi attività della ricerca italiana che porta a brevetti, prodotti e iniziative che il resto del mondo ci invidia”.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter