Cos’è il Corporate Venture Capital e a cosa serve?

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Per Corporate Venture Capital si intende l’attività di investimento in società ad alto potenziale innovativo e di crescita (a esempio startup), promossa da aziende medie e grandi direttamente tramite l’investimento in equity o forme partecipative analoghe nelle suddette società o indirettamente tramite l’investimento in veicoli o fondi di investimento (ad esempio fondi di Venture Capital) che condividono la strategia di investimento dell’azienda. L’azienda che decide di sviluppare l’attività di CVC intende perseguire due obiettivi principali, il raggiungimento di obiettivi strategici e/o ottenere un ritorno finanziario. Possiamo quindi avere 4 tipologie di investimento: incrementali, abilitativi, emergenti, passivi. Gli investimenti incrementali sostengono la strategia della corporate ma non la aiutano a perseguire tecnologie dirompenti; gli investimenti abilitativi hanno lo scopo di sviluppare l’ecosistema della corporate; gli investimenti emergenti perseguono un vantaggio finanziario a breve termine con l’obiettivo di conseguire anche un ritorno strategico; investimenti passivi sono caratterizzati da obiettivi finanziari e difficilmente produrranno investimenti strategici.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter