Menu
PWC

Mps: approvato il piano Morelli, Passera in stand-by

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Ieri il cda di Mps ha approvato il piano Morelli che, attraverso la riduzione delle filiali, una maggiore attenzione alle piccole e medie imprese e la cessione delle sofferenze, dovrebbe condurre la banca senese in tre anni, ad un utile compreso tra 800 milioni e 1,1 miliardi di euro. Sullo sfondo resta il piano B proposto da Corrado Passera. Secondo l’ex ceo di Intesa Sanpaolo, i fondi di private equity Warburg Pincus, Atlas e Bc sarebbero pronti a mettere sul piatto una cifra intorno ai 2,5 miliardi. La strada appare difficile da percorrere, i tempi per la due diligence non consentirebbero di chiudere l’operazione entro la fine dell’anno, ma la proposta Passera rappresenta un’alternativa ancora sul tavolo.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter