Il private equity si conferma con 9 nuovi investimenti

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il mercato del private equity conferma il buono stato di salute anche nel corso del mese di novembre, facendo registrare 9 nuovi investimenti. Lo scorso anno, nel medesimo periodo, l’Osservatorio PEM di LIUC – Università Cattaneo aveva mappato 10 investimenti. Ammontano già a 22 le operazioni del quarto trimestre 2017, che attende ancora il mese di dicembre per delinearsi come uno dei più “proficui” degli ultimi anni. Da ultimo, si conferma anche nel mese appena concluso l’elevato interesse ed attenzione dedicati, ormai costantemente, dagli investitori internazionali alle imprese del nostro Paese. In tale contesto, si segnala l’acquisizione di San Marco Bioenergie condotta da F2i SGR, nonché quella di OMS Group a cura di Capvis Equity Partners. Degni di nota, anche, l’ingresso di Deutsche Asset Management in Rimorchiatori Mediterranei (con un investimento di 150 milioni di Euro di equity ed una valorizzazione aziendale di oltre 430 milioni) e di Wise SGR in Autotecnica Motori, con l’obiettivo di attivare sinergie utili alla creazione di un polo specializzato nel segmento della produzione di componentistica per auto. Inoltre, tra i progetti di aggregazione industriale, di rilievo appare l’acquisizione di Modecor Italiana da parte di Optima, sotto la regia di Charterhouse Capital Partners.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter