Broadcom: Opa da 105 miliardi su Qualcomm

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Broadcom ha offerto 105 miliardi di dollari per la rivale Qualcomm, provando a concludere così il più grande tentativo di acquisizione di sempre, nel settore tecnologico. Dall’operazione nascerebbe il terzo produttore di chip al mondo, ma non è proprio semplice. Secondo gli analisti, infatti, Qualcomm sarebbe pronta a respingere la proposta considerandola inadeguata e a rischio di veti dell’antitrust. La proposta comunque rimane di 70 dollari per azioni (il 30% superiore rispetto alla valutazione di mercato), 60 in contanti e 10 in titoli, a prescindere dal fatto che Qualcomm concluda un’operazione di M&A da 39 miliardi con l’olandese Nxp Technologies.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter