I grandi fondi interessati alle attività di Shell

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Alcuni grandi fondi di private equity sarebbero interessati nelle attività del Mare del Nord messe in vendita da Royal Dutch Shell. Tra i potenziali acquirenti, secondo quanto scrive il Financial Times, risulterebbero Neptune, nata lo scorso anno da Carlyle Group e CVC Capital Partners con l'obiettivo di investire fino a 5 miliardi di dollari nel Mare del Nord, Nord Africa e Sud-Est asiatico e Siccar Point, in cui hanno investito Blackstone e Blue Water Energy. Shell vorrebbe cedere gli asset all’interno di un programma di riduzione dovuto all’acquisizione di BG Group. Da Shell non confermano nulla anche se alcuni rumors affermano che i colloqui sono in una fase iniziale e la probabilità di un accordo sarà più chiara nei prossimi mesi. Nel Mare del Nord, Shell dispone di 33 piattaforme e ha interessi in molti settori differenti.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter