Weinstein chiede aiuto al fondo Colony

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

La Weinstein Company, società di produzione travolta dagli scandali sessuali di Harvey Weinstein, ha chiuso un accordo preliminare con il private equity americano, Colony Capital, per salvare la società che ha bisogno urgente di liquidità. Il fondo di Tom Barrack, consigliere fidatissimo di Donald Trump, inietterà capitali immediati e potrebbe anche pensare di rilevare la società.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter