Folletto compra gli aspirapolveri robotizzati

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Operazione internazionale in cui c’è anche un po’ di Italia: l’azienda tedesca Vorwerk, quella del Folletto, ha rilevato la società californiana Neato Robotics che produce aspirapolveri robotizzati ovvero che entrano in funzione grazie a una App. Tra le due compagnie era già in atto una partnership siglata nel 2010 con cui il gruppo tedesco era entrato in minoranza in Neato, ora con l’acquisizione la società americana manterrà comunque il marchio, la sede centrale a Newark, uffici a Milano e un presidente e ad abruzzese. Lui è Giacomo Marini, già fondatore di Logitech e che finanziò Neato, con il suo fondo di venture capital, Noventi Ventures, nel 2006; Marini manterrà le cariche e continuerà a guidare il gruppo che, con questa operazione, potrà crescere anche grazie a una struttura finanziaria più solida.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter