Cairo rilancia e attende la contromossa di Bonomi

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Urbano Cairo non si lascia scoraggiare rilancia, dopo una settimana dalla sua offerta in Borsa, arrivando a pareggiare così la proposta concorrente di 0,7 euro ad azione. Cairo vuole convincere gli azionisti a scambiare il titolo Rcs con i suoi che potrebbero acquistare valore (in futuro) grazie al lavoro di ristrutturazione aziendale in corso, come scrive Giovanni Pons su Repubblica, portato avanti dall’imprenditore piemontese in prima persona. La gara tra lui e Bonomi continua con nuove mosse da parte di entrambi; Cairo ha dichiarato che nel caso in cui l’ops non andasse in porto, distribuirà un dividendo straordinario di 20 milioni di euro così da mantenere alto, in questi giorni, il suo titolo in Borsa. Bonomi, che già ha il 22,6% di Rcs ha affermato di accettare anche di fermarsi al 30% della partecipazione in Rcs, quindi se ottenesse il 7,4% delle azioni dal mercato potrebbe creare una fronda con cui, nel caso in cui Cairo vincesse, dovrebbe sempre interfacciarsi. Si vedrà, nel frattempo aspettiamo di vedere cosa accadrà venerdì.

Condividi su:
Iscriviti per ricevere la nostra newsletter