Menu
PWC

Il Botanist Pub passa a Graphite Capital

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il fondo di private equity Graphite Capital ha rilevato una quota di minoranza della partecipazione di LDC in New World Trading Company, gruppo che sta dietro la catena di ristoranti di lusso The Botanist. La società gestisce 14 pub, principalmente nel nord dell'Inghilterra, tra cui Smugglers Cove, un pub rinomato per essere nel quartiere fashion di Liverpool, Albert Dock. LDC, ramo di private equity del Lloyds Banking Group, ha investito, nel 2013, nella catena di pub di Cheshire 2,7 milioni di sterline. Il Botanist pub è il luogo di ritrovo preferito di mogli e fidanzate dei calciatori; negli anni la catena è cresciuta e ha aperto sedi a Leeds, Manchester e Alderley Edge oltre ad aprire con altri brand come The Oast House, The Trading House e The Club House. Nel 2015, New World ha chiuso l’anno con un utile di 1,1 milioni di sterline grazie ai tanti scommettitori che hanno affollato pub e bar e nonostante la forte concorrenza in un settore in cui più di 1.000 ristoranti falliscono ogni anno. La vendita di Graphite dimostra come l'appetito del private equity per le catene di ristoranti che generano flussi finanziari non mostra segni di rallentamento. Recenti sono altre operazioni di successo come la vendita dei ristoranti argentini Gaucho, al fondo di private equity Equistone.

Condividi su: