Menu
PWC

Capitali cinesi interessati all’operazione di rilancio di Borsalino

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Potrebbe essere Bo Zhang, uomo d’affari di Shanghai, il principale finanziatore della cordata impegnata nel rilancio di Borsalino, celebre azienda alessandrina produttrice di cappelli. Entro metà settembre il cda riceverà una delega per l’aumento del capitale di 7,5 milioni distribuendo i titoli a nuovi soci; tra questi potrebbero appunto esserci i cinesi poiché Bo Zhang pare aver concordato le garanzie per un prestito con Filippo Camperio, l’imprenditore italo svizzero a capo della cordata. Il finanziamento si inserirebbe nell’operazione di risanamento e acquisizione volta a risollevare la società piemontese giunta a un passo dal crac, dopo quasi 160 anni di attività.

Condividi su: