Menu
PWC

Ovs prepara l'offerta a Conbipel

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Manca poco ormai alla presentazione delle offerte non vincolanti per Conbipel. Come scrive Carlo Festa su Il Sole 24 Ore, ci sarebbero anche fondi di private equity tra i pretendenti al marchio italiano, messo in vendita dal fondo americano Oaktree che lo aveva rilevato nel 2007 per 200 milioni di euro. Trai tutti candidati, tuttavia, il nome forte sarebbe uno: Ovs. L’azienda veneta punterebbe a fagocitare un diretto concorrente sul mercato nazionale, rilevando non solo il marchio ma soprattutto i diversi punti vendita, trasformandoli in negozi a marchio Ovs. Punto non irrilevante e ancora da chiarire è il prezzo. Secondo i rumors il valore di vendita di Conbipel, forte di un giro d’affari di circa 224 milioni di euro e un Ebitda di 27 milioni, potrebbe essere circa otto volte il margine operativo lordo.

Condividi su: