Menu
PWC

1,5 milioni di euro in Trentino per sviluppare materiali innovativi

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

HIT (Hub Innovazione Trentino) partner di KIC Raw Materials, ha partecipato, con il supporto dei propri soci Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler, ai bandi per l’assegnazione di fondi destinati a progetti di ricerca industriale su materiali innovativi aggiudicandosi cinque progetti. Grazie a questo risultato in Trentino arriveranno, da gennaio 2018, oltre 1,5 milioni di euro. Tra i progetti approvati, c’è quello sviluppato dal sistema trentino con Brembo, multinazionale attiva nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti; l’azienda lavorerà con l’Università di Trento, il Royal Institute of Technology di Stoccolma e HIT per sviluppare nuovi moduli di freno utilizzando materiali di attrito innovativi e potendo anche contare sul supporto dei laboratori di ricerca e le facility presenti sul territorio. Altro progetto di ricerca industriale, riguarderà lo sviluppo di rivelatori di raggi X in microtecnologia del silicio che saranno applicati all’analisi di minerali nell’industria estrattiva. Oltre ai piani di ricerca industriale, una quota dei finanziamenti è stata assegnata ad attività di formazione imprenditoriale, per ricercatori e studenti attivi nell’ambito dei materiali innovativi. Sempre con il supporto di HIT, verranno così avvicinati al mondo dell’industria a partire dalla creazione di startup, per arrivare alla predisposizione di un business plan, oltre che a comprendere come le tecnologie possono essere immesse e commercializzate all’interno del mercato.

Condividi su: