Menu
PWC

Continua la corsa per Ducati

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Volkswagen rimette sul mercato la casa motociclistica e punta a ricavare non meno di 1,3 miliardi di dollari. Tra le ragioni la necessità di cassa per la multa da pagare dopo lo scandalo dieselgate. L’operazione potrebbe chiudersi in autunno e la prima scadenza per presentare un’offerta non vincolante sarà il 19 luglio. Uno degli interessati è Andrea Bonomi, patron di Investindustrial, società di investimenti basata a Londra con circa 6,5 miliardi di capitali e fondi raccolti in dotazione. Proprio lui nel 2012 per un ammontare di 840 milioni aveva ceduto la Ducati alla casa tedesca. Tuttavia lo aveva fatto a malincuore e costretto dalle circostanze dal momento che i private equity devono smobilizzare gli investimenti entro cinque anni, limite che aveva già superato tendendola per sette. Stanno esaminando il dossier di Ducati anche fondi come Kkr, Permira, Cvc, Blackstone.

Condividi su: