Menu
PWC

Wib: una startup italiana a New York

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

La startup è nata nel 2009, nell’incubatore di imprese dell’Università di Palermo dove è stato creato il prototipo del box, una sorta di vending machine evoluta, che serve per la vendita e la consegna dei prodotti acquistati online. Successivamente, nel 2014, sono entrati i business angels e i fondi di venture capital Vertis e RedSeed che hanno fornito il capitale per avviare l’attività e il team. A ottobre 2015 è arrivato un nuovo round di finanziamento dagli investitori esistenti cui si è aggiunto il gruppo Cln. Unicredit Start Lab ha poi erogato un co finanziamento in equity insieme al fondo Vertis di Amedeo Giurazza permettendo a Wib di internazionalizzarsi con l’apertura, ora, di una società a New York.

Condividi su: