Menu
PWC

Più investimenti in Europa per startup deep-tech

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

L’Europa non è affatto in ritardo sui finanziamenti alle startup. È quanto emerge da una ricerca di Atomico, fondo venture capital londinese, che evidenza una crescita degli investimenti alle neo-imprese deep tech di 3,5 volte rispetto al 2011, per un ammontare di 2,3 miliardi di dollari. Non solo più Londra e Berlino, ma anche Parigi ora tra i nuovi centri d’interesse, dove i finanziamenti venture capital sono infatti saliti a 2,7 miliardi nel 2016 grazie ad agevolazioni e sconti fiscali. Seguono Monaco di Baviera, Zurigo e Copenhagen.

Condividi su: