Menu
PWC

L’Italia è il secondo Paese ad adottare il Manifesto sulle startup

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

I 28 stati membri dell’Europa come fanno sul tema delle startup? alla domanda risponde lo studio dell’European Digital Forum “The 2016 Startup Nation Scoreboard: How European Union Countries are Improving Policy Frameworks and Developing Powerful Ecosystems for Entrepreneurs”. Lo studio dà un quadro di riferimento sui progressi realizzati con il Manifesto sulle startup rispetto alla tabella di marcia composta da 22 azioni e pubblicata nel 2013 da otto principali imprenditori europei. Lo studio ha coinvolto esperti di 25 Paesi che hanno esaminato i progressi fatti dai vari Stati dal punto di vista delle politiche attuate a favore delle startup. Tra i Paesi che per primo hanno adottato il Manifesto figurano i Paesi Bassi e l’Italia e a seguire, La Gran Bretagna. Per una volta, il nostro Paese non è il fanalino di coda.

Condividi su: