Menu
PWC

Bpm nel mirino di Andrea Bonomi

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Andrea Bonomi, patron del fondo di private equity Investindustrial starebbe valutando di candidarsi alla presidenza del consiglio di sorveglianza di Bpm. L’idea di Bonomi sta prendendo forma in un momento di incertezza per la popolare milanese, soprattutto alla luce della mancanza di progressi registrati sul fronte della fusione con il Banco Popolare. L’impasse è dovuta alla freddezza registrata da parte della Bce in relazione alla governance e ai tempi di riduzione dei crediti deteriorati (circa otto miliardi di euro). Bonomi punterebbe a costruire un polo bancario più forte e aggregante.

Condividi su: