Menu
PWC

UK: investimenti in equity crollano per la prima volta in 5 anni

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Le aziende in rapida crescita inglesi stanno avendo difficoltà nel reperimento di capitali, con il numero di operazioni di private equity sono in calo per la prima volta in 5 anni. Secondo l’istituto di ricerca Beauhurst, che raggruppa tutti i dati relativi agli investimenti in equity effettuati in startup e aziende inglesi non quotate, nel 2016 il numero di operazioni in equity si è ridotto del 18% rispetto all’anno precedente. Si tratta della prima contrazione da quando, nel 2010, la società ha iniziato a raccogliere i dati. Il numero di operazioni annuali è calato da 1.460 nel 2015 a 1.230 nel 2016, così come il totale degli investimenti si è ridotto del 12% rispetto al 2015, passando da 4,1 miliardi di sterline a 3,6 miliardi. Un’alternativa alla raccolta dei capitali è però fornita dalla crescita delle piattaforme di crowdfunding, che aiutano le società non più solamente nella fase di seed capital ma anche in quelle più avanzate. A tal proposito Pedro Madeira, responsabile delle ricerche di Beauhurst, ha affermato che “le piattaforme di crowdfunding stanno scalando la catena del valore diventando anche, in alcuni casi, quasi dei gestori di fondi.

Condividi su: