Menu
PWC

Spazio alla collaborazione tra banche e startup

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Secondo l’Osservatorio Digital Finance del Politecnico di Milano, sono più di 750 le startup fintech internazionali in grado di porsi come una valida alternativa alle banche, oltre alle società già strutturate come AndroidPay di Google e AliPay di Alibaba, nella fornitura di servizi core del settore finanziario. Per aumentare la propria competitività e difendersi dai nuovi rivali, le banche devono quindi concentrare i propri investimenti in ambiti legati alla gestione del patrimonio informativo dei clienti (investment service, Big Data e security), attivando delle attività di collaborazione con le startup tramite la creazione di Application Programming Interfaces (API). Ad oggi solo il 40% degli istituti finanziari internazionali e il 35% di quelli italiani usa i Big Data per difendere il proprio business.

Condividi su: