Menu
PWC

I fondi inglesi investono nel settore spaziale

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il primo fondo di venture capital dedicato alle startup space tech avrà un obiettivo di raccolta di 80 milioni di sterline e ha ricevuto l’appoggio del Governo inglese che vuole, entro il 2030, avere almeno il 10% del mercato space tech, valorizzato circa 400 miliardi di sterline. Il fondo Seraphim ha attratto investimenti sia da investitori privati sia da alcune delle più grandi aziende spaziali europee come Airbus. Dei primi 50 milioni di sterline 30 sono arrivati da BBB che ne ha promessi altri 30 per il secondo round di finanziamenti che terminerà in Aprile. Nel frattempo il fondo ha già molti contatti con startup desiderose di essere supportate finanziariamente.

Condividi su: