Menu
PWC

Unicredit aspira a un partner industriale per Pioneer

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Come scrive Rosario Dimito su Il Messaggero, entro il 20 settembre dovrebbero arrivare le prime offerte non vincolanti per Pioneer. La scelta comunque dovrebbe orientarsi più su un partner industriale che un fondo di private equity; questo perché il primo avrebbe già una rete di distribuzione dei prodotti mentre con il fondo occorrerebbe poi stipulare un accordo di collaborazione di lungo periodo che non svincolerebbe velocemente Unicredit dalla società di asset management. In ogni caso, in questa fase preliminare verranno prese in considerazione tutte le manifestazioni di interesse e infatti gli advisor hanno già inviato il dossier riservato ad Amundi, Bnp Paribas, Invesco, Blackstone, Generali e Axa. Non figura invece Eurizon.

Condividi su: