Menu
PWC

In fila per La Piadineria

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Il dossier de La Piadineria potrebbe finire sul tavolo dell’advisor Lazard. In coda per il gruppo bresciano con più di 80 punti vendita, di proprietà di De Agostini tramite Taste of Italy, ci sarebbero infatti diversi fondi di private equity: Permira, Bain, Clessidra, L Catterton, Carlyle, Lion Capital, BC Partners e TA Associates. La cifra si aggirerebbe intorno ai 220 milioni di euro.

Condividi su: