Menu
PWC

Icbpi cambia nome

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

L'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane cambia nome per affrontare un nuovo capitolo della storia che lo riguarda; le banche infatti oggi sono clienti ma non più azioniste di riferimento dopo l’ingresso dei fondi Advent International, Bain Capital e Clessidra e inoltre, il termine popolari non si addice più tanto visto che molte di queste oggi sono spa. Da qui si è partiti per trovare un nome che definisca meglio cosa è oggi Icbpi. Il gruppo, secondo quanto scrive Sara Bennewitz su La Repubblica, pensa a Nexi, nome che unisce il concetto di next, quindi futuro, e sexy. Nexi ha molto da lavorare sull'adeguamento tecnologico dell'intera attività tra cui le piattaforme per l'ecommerce, le nuove applicazioni, la sicurezza e il marketing di prodotto. Molti gli investimenti in programma e Advent, Bain e Clessidra hanno selezionato la squadra cui affidare questo progetto di ristrutturazione prendendo due manager come Franco Bernabè e Paolo Bertoluzzo. Nei piani c’è anche la separazione delle attività di Cartasì, brand importante che non ha bisogno di cambiare nome; l’idea dei fondi potrebbe essere la successiva quotazione di Cartasì e della vendita del resto, oppure la vendita totale di tutte le attività del gruppo.

Condividi su: