Menu
PWC

Ritmi serrati per l’M&A nel chimico-farmaceutico

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

L’attività di M&A  è sempre più attiva nel settore chimico-fermaceutico. Il big svizzero Novartis vuole rafforzarsi nell’oncologia e ha quindi offerto 3,9 miliardi di dollari per rilevare AAA, società francese specializzata nella medicina nucleare molecolare. Segue poi una notizia dall’Olanda, dove Akzo Nobel sarebbe in trattativa con la rivale americana Axalta Coating Systems per dare vita a un gruppo dal valore di 30 miliardi di dollari. Sono solo le ultime due operazioni di una lunga serie che ha visto tra le altre Basf protagonista o  alla cinese Fosun che ha comprato il distributore francese Tridem Pharma.

Condividi su: