Menu
PWC

Gli Americani ricercano e sviluppano in Puglia

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

A Calimera, piccolo paesino pugliese di 7mila abitanti, si parla un po’ di inglese. O meglio, sono gli americani di Boston che stanno imparando un po’ di griko, dialetto dal greco antico parlato nella provincia di Lecce. È merito di Alessandro Sannino, che nel 2010 ha proposto di situare i laboratori di Ricerca e Sviluppo della Gelesis in Italia, dando così lavoro a quasi trenta scienziati. Gelesis è una società nata nel 2006 da Sannino, Luigi Nicolais, già ministro delle Riforme e dell’innovazione nella PA del secondo Governo Prodi ed ex presidente del Cnr, e Luigi Ambrosio, dirigente del Cnr. Il prodotto è un derivato della cellulosa, in grado di assorbire grandi quantità di liquidi e che potrebbe diventare un nuovo mezzo per curare l’obesità. L’idea è che, una volta ingerito, grazie all’acqua il prodotto si espanda nello stomaco garantendo un senso di sazietà. Il percorso continua poi nell’intestino, dove il materiale si dovrebbe rigonfiare rallentando così il traffico degli zuccheri, prima di disgregarsi completamente. Dopo essere stato testato su 500 pazienti fra Europa e Stati Uniti, si sta aspettando l’approvazione della Food and Drugs Administration per poterlo commercializzare negli USA.

Condividi su: