Menu
PWC

Singapore diventa “Smart Nation”

Private Capital Today
In collaborazione con:

PWC

Nei 52 anni successivi all’indipendenza, Singapore è passata da paese povero a ricca economia avanzata: prima polo manifatturiero a basso costo, poi hub logistico e portuale e successivamente centro finanziario. Ora la città-Stato vuole diventare “Smart Nation”, puntando su tecnologia e automazione per superare il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione e del calo di produttività. Attualmente Singapore ospita tra le 4mila e le 5mila startup tecnologiche e il venture capital è cresciuto di otto volte in 5 anni, stanziando 3,5 miliardi di dollari nel 2016. Il Governo ha dieci enti finanziatori, con capacità di sostegno che arrivano fino al 230% del capitale privato, e offre sostegno pubblico attraverso A-Star (Agency for Science, Technology and Research). Il valore dell’ecosistema startup è stimato 11 miliardi di dollari.

Condividi su: